Skip to content

Eventi. Roma, i grandi chef cucinano a Eataly per il Treno della Memoria. 15 gennaio 2014.

10 gennaio 2014

eataly

(L’immagine è l’invito stampabile all’evento)

Eataly Roma e Terra del Fuoco, il 15 gennaio alle ore 20.00, sono di nuovo insieme, per il secondo anno, per realizzare una grande cena di solidarietà e raccolta fondi per il progetto de “Il Treno della Memoria” con l’aiuto e il sostegno di grandi chef del Lazio che si riuniscono al terzo piano di Eataly Roma.

Ogni anno i treni della memoria portano 3200 ragazzi di 10 regioni italiane a visitare il campo di concentramento e di sterminio di Auschwitz-Birkenau.
Il Treno della Memoria è un percorso educativo della durata di un anno che si poggia su quattro parole chiave che ne scandiscono anche lo svolgimento temporale: storia, memoria, testimonianza e impegno. Il centro del progetto è il viaggio a Cracovia (PL) che si svolge tra la fine di Gennaio, in occasione del Giorno della Memoria (27 Gennaio), e i primi giorni di Febbraio.
Quest’anno uno dei treni sarà dedicato al ricordo dei migranti morti a Lampedusa e nel mare Mediterraneo.

Visitare Auschwitz significa non dimenticare ciò che l’uomo è stato capace di fare all’uomo, nel cuore dell’Europa, settant’anni fa. Visitarlo significa porsi all’ascolto del monito del lager: scrive Primo Levi: “E’ avvenuto, quindi può accadere di nuovo”. Uno stimolo offerto ai ragazzi che in questo modo possono capire cosa realmente è accaduto all’interno dei campi di concentramento nazisti.

Eataly nel suo piccolo ha deciso di contribuire, nuovamente e con maggiori risorse, alla realizzazione dell’ottava edizione grazie al sostegno di importanti chef che hanno deciso di regalare un po’ del loro tempo e del loro impegno per questo straordinario progetto.

Gli chef, ELIANA CATALANI, ANTONELLO MAGLIARI, PAOLO SALVATORI, RICCARDO DI GIACINTO, GIANCARLO CASA, FABIO NITTI, MASSIMO RICCIOLI, ANNA DENTE, GIANLUCA ESPOSITO, ISIDE DE CESARE, ANTONELLO COLONNA, MASSIMO e MARIA LUISA PULICATI, ALESSANDRO PIPERO e LUCIANO MONOSILIO, DANILO CIAVATTINI, LEOPOLDO CACCIANI, ALESSANDRO MONTANARI, LUCA LORENZINI e ANTONIO GUIDA, e con la partecipazione straordinaria di GIOVANNI TERRACINA e DARIO BASCETTA GRECO (il primo catering interamente kosher in Italia). Tutti gli chef prepareranno i loro piatti aderendo anche loro all’iniziativa benefica di Eataly.

Un piccolo aiuto è quindi indispensabile al fine di poter contribuire alla partenza di questo Treno in segno di solidarietà e rispetto.

Durante la serata sarà possibile sostenere Il Treno della Memoria attraverso lo sportello Dona Chiaro, la nuova stazione digitale interattiva di Itineris Italia. Con pochi gesti si potrà donare in contanti o con moneta elettronica in modo sicuro e trasparente.

Cosa è Terra del fuoco
Terra del Fuoco, associazione culturale senza scopi di lucro che si occupa di educazione alla cittadinanza e cooperazione internazionale, già da 7 anni organizza questo importante evento per sensibilizzare la nostra memoria sui terribili eventi della 2a Guerra Mondiale.

Saranno esposte durante la cena due foto dell’artista Raffaella Midiri
“Stolpersteine: fermati, per non dimenticare” e “La compagna dell’ultimo viaggio”.
Si può ricordare anche attraverso uno scatto. E’ lo sguardo di Raffaella Midiri tra le strade di Roma e all’interno del campo di sterminio di Dachau in Germania.

Responsabile ufficio stampa Eataly Roma
m.spitella@eataly.it
Maria Angela Spitella 06.90279209
pressroma@eataly.it
Francesca Zupi 06.90279230

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: