Skip to content

Autori. Lo scrittore Yoram Kaniuk muore a 83 anni-Israeli author Yoram Kaniuk dies aged 83.

9 giugno 2013


L’autore israeliano Yoram Kaniuk è morto sabato scorso all’età di 83 anni all’ospedale Ichilov di Tel Aviv.
Kaniuk era nato il 2 maggio del 1930 e in gioventù aveva fatto parte del Palmach, combattendo nella guerra di indipendenza del 1948, una esperienza che aveva contribuito notevolmente a ispirare i suoi lavori letterari poi succedutisi negli anni.
Kaniuk ha donato il proprio corpo alla scienza ”Ho donato il mio corpo alla scienza perché, in questo modo, continuerò ad esistere ancora per diversi anni dopo la mia morte e dei giovani medici potranno imparare, attraverso di me, così come hanno fatto medici prima di loro sui corpi di altri. Nella mia mente questo significa guadagnare altri anni di esistenza, ed esattamente come fu per Mosé, inoltre, nessuno conoscerà il mio luogo di sepoltura perché ho disposto in modo che non ce ne sia alcuno, e da questo, son certo, i miei discendenti trarranno un grande beneficio

(da Haaretz)

I libri di Yoram Kaniuk pubblicati in Italia

Adamo Risorto, 2001, Editore Einaudi, Traduzione di E. Loewenthal;

Il Comandante dell’Exodus, 2001, Editore Einaudi, Traduzione M. Rapin Pesciallo;

La Ragazza scomparsa, 2008, Editore Cargo, Traduzione D.Padoa;

1948, 2012, Editore La Giuntina, Traduzione di E. Loewenthal;

Un Arabo buono, 2012, Editore La Giuntina, Traduzione di E. Loewenthal.
***
Israeli author Yoram Kaniuk died of cancer on Saturday at Ichilov Hospital in Tel Aviv. The renowned writer was 83-years-old.

Kaniuk was born in Tel Aviv on May 2, 1930. In his youth, he was a member of the pre-state Jewish underground Palmach, and was part of the Palyam – the Palmach’s sea force. He fought in Israel’s 1948 War of Independence, a time of his life that provided much inspiration for his later work.

In 1960 he published the first of his 17 novels, “The Acrophile,” which was translated into English the following year. The hallmark of Kaniuk’s writing has been described as his experimentalism and his ability to write from different places each time. One of his best-known novels is “Adam Resurrected,” published in English in 1969, which explored the Holocaust.

In 2010, Kaniuk published the book “1948” which received Israel’s top literary award, the Sapir Prize.

Kaniuk donated his body to science. He wrote about the decision in Haaretz: “I donated my body to science so that I will continue to exist a few years after I die and the young doctors will learn about me what doctors know these days about what they do. In my mind for a moment, I gained a few more years, and like Moses, no one knew my burial place because I made sure there would not be one and from this, my descendants will benefit.”

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: