Skip to content

Eventi. IV Edizione della Festa del Libro Ebraico di Ferrara.

20 aprile 2013

Mercoledì 24 aprile, ore 17.00 / Fondazione Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah

> INAUGURAZIONE DELLA IV EDIZIONE
DELLA FESTA DEL LIBRO EBRAICO IN ITALIA
Saluto delle autorità.

mercoledì 24 aprile, ore 18.00 / Fondazione Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah

> TRA TESTA E CUORE
La Collezione di Gianfranco Moscati: storia e storie degli ebrei italiani
narrate da oggetti di arte cerimoniale, documenti rari e libri preziosi
Inaugurazione della mostra.

Dal 24 aprile al 30 giugno 2013.
Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

In occasione della festa di Shavuoth, mercoledì 15 e giovedì 16 maggio chiuso.
Aperture straordinarie
Mercoledì 24 aprile fino alle ore 21.00
Giovedì 25 aprile dalle 10.00 alle 21.00
Sabato 27 aprile dalle 21.30 alle 24.00
Domenica 28 aprile dalle 10.00 alle 21.00.

Curatrice: Serena Di Nepi (Università La Sapienza, Roma – Fondazione MEIS).

La mostra nasce dalla volontà della Fondazione MEIS di presentare al pubblico gli oggetti donati dal collezionista Gianfranco Moscati al museo. In questa occasione, il MEIS espone una selezione di documenti rari, oggetti di arte cerimoniale e libri preziosi della collezione Moscati per illustrare alcuni degli snodi più importanti della storia degli ebrei in Italia tra XVI e XX secolo. I momenti principali delle vicende ebraiche italiane vengono ripercorsi grazie a un dialogo continuo tra la narrazione cronologica dei secoli dell’età moderna e contemporanea e il racconto di alcune interessanti storie di protagonisti dell’epoca. Testa e cuore fanno riferimento a un oggetto essenziale nella vita degli ebrei, i tefillin (filatteri), scatole di cuoio in cui sono contenuti brani della Torah (Pentateuco), indossati dagli uomini per la preghiera mattutina dei giorni feriali. I tefillin si legano sul capo e sul braccio anche per ricordare che la preghiera deve coinvolgere testa e cuore. Un oggetto carico di significati sia nella vita ebraica sia nella mostra, prezioso perché sacro e perché appartenuto alla famiglia Moscati. Testa e cuore suggeriscono, quindi, la relazione continua tra la “grande” storia raccontata nel percorso cronologico e le avventure dei singoli portate alla luce in quello tematico, il racconto di una minoranza sempre attiva e partecipe nella storia d’Italia.

mercoledì 24 aprile, ore 19.00 / Chiostro di San Paolo

> VISITA ALLA LIBRERIA DELLA FESTA

mercoledì 24 aprile, ore 19.30 / Chiostro di San Paolo

> SAPORI DI UN APERITIVO DI ISPIRAZIONE EBRAICO–FERRARESE mercoledì 24 aprile, ore 21.00 / Cinema Boldini

> IL CANTANTE DI JAZZ
Regia di Alan Crosland, 1927.

mercoledì 24 aprile, ore 21.30 / Chiostro di San Paolo (in caso di maltempo Sala della Musica)

> CONVERSAZIONI NOTTURNE CON L’AUTORE
STORIE E RACCONTI DELLA FERRARA EBRAICA
Matteo Provasi. Ferrara Ebraica: una città nella città. 2G, Ferrara, 2010. Monica Pavani. L’eco di Micol. Itinerario bassaniano. 2G, Ferrara, 2011. Ne parla con gli autori (Università di Ferrara), Shulim Vogelmann (Editore Giuntina, Firenze).

mercoledì 24 aprile, ore 22.00 / Chiostro Piccolo di San Paolo (in caso di maltempo Sala della Musica)

> JEWISH TANGO
Intervento musicale a cura di EsteTango (Orchestra di tango argentino, Ferrara). Alberto Frignani (violoncello); Carlo Alberto Bonazzi (pianoforte); Zak Baldisserotto (contrabbasso); Lorenzo Bruni Pirani (fisarmonica); Roberta Scabbia (violino); Federica Caselli (violino). Esibizioni: Rita Grasso e Pablo Petrucci (Tangote – Ferrara); Mirella Colombani e Luciano Resca (Piccatango – Ferrara); Michela Ferracin e Alessandro Fantoni (Dance Style Club – San Pietro in Casale BO); Dania Maniero (La peña tanguera – Montegrotto Terme PD) e Paolo Pozzato (Academy Dance – Rovigo); Maria Grazia Giurisato e Vincenzo Colangelo (El gaucho tanguero 144 – Padova); Sara Forzato e Giovanni Bovolenta (Portotango – Portoviro RO); Elisa Mucchi e Auro Mingozzi (Collettivo Tango – Ferrara).

giovedì 25 aprile

giovedì 25 aprile, ore 10.00 / Chiostro di San Paolo

> PRESENTAZIONE ANNULLO FILATELICO
DELLA IV EDIZIONE DELLA FESTA DEL LIBRO EBRAICO IN ITALIA
Intervengono: Rav Luciano Caro (Rabbino Capo Comunità Ebraica di Ferrara – Fondazione MEIS); Alessandro Fabbri (Presidente Circolo Culturale Filatelico Numismatico Ferrarese).

giovedì 25 aprile, ore 10.00 / Chiostro Piccolo di San Paolo

> ALFABETO EBRAICO. LETTERE E COSE IN LABORATORIO
A cura di Matteo Corradini (Ebraista e scrittore, Piacenza). Laboratorio per ragazzi dagli 8 ai 13 anni. Attraverso il gioco, lo yoga e i colori saranno scoperte le potenzialità delle lettere dell’alfabeto ebraico. Giocare con le lettere in una sorta di palestra dei segni per “sentire con il proprio corpo” la cultura ebraica. Punto di incontro 10 minuti prima dell’inizio dei laboratori presso il Chiostro Piccolo di San Paolo. Ogni laboratorio prevede una durata di 2 ore per gruppi di 20 ragazzi. Per questo servizio è necessaria la prenotazione entro giovedì 18 aprile 2013 ore 13 inviando una mail a info@meisweb.it. È consigliabile che i partecipanti siano vestiti comodi.

giovedì 25 aprile, ore 11.00 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Anton Vratuša, Dalle catene alla libertà. La “Rabska brigada”, una brigata partigiana nata in un campo di concentramento fascista, Kappa Vu, Udine, 2011. Ne parla con l’autore (Membro Accademia Arti e Scienze, Slovenia), Sandi Volk (Storico Biblioteca Nazionale Slovena e degli Studi di Trieste).

giovedì 25 aprile, ore 11.45 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Maristella Botticini, Zvi Eckstein, I pochi eletti. Il ruolo dell’istruzione nella storia degli ebrei, 70–1942. Università Bocconi Editore, Milano, 2012. Ne parla con l’autrice (Università Bocconi – Milano), Cristiana Facchini (Università di Bologna).

giovedì 25 aprile, ore 12.30 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Gabriella Steindler Moscati (Università L’Orientale, Napoli), Maddalena Schiavo (Pontificia Università Gregoriana, Roma). Narrativa, memoria e identità. Il volto femminile d’Israele. Edizioni Mimesis, Milano, 2012.

giovedì 25 aprile, ore 13.00 / Chiostro di San Paolo

> SAPORI DI UN APERITIVO DI ISPIRAZIONE EBRAICO–FERRARESE

giovedì 25 aprile, ore 14.30 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Paola Fargion (Scrittrice, Milano), Diciotto passi. Alla ricerca delle radici smarrite. Rusconi Editore, Rimini, 2012.

giovedì 25 aprile, ore 15.00 / Cortile d’Onore del Castello Estense (in caso di maltempo Sala degli Stemmi – Castello Estense)

> SCRITTORI EBREI. Lectio magistralis
Paolo Mieli (Presidente RCS Libri, Milano) Introduce: Riccardo Calimani (Presidente Fondazione MEIS, Ferrara).

giovedì 25 aprile, ore 15.15 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Emanuele D’Antonio. La società udinese e gli ebrei fra la restaurazione e l’età unitaria. Istituto Pio Paschini, Udine, 2012. Ne parla con l’autore (Università di Udine), Pier Cesare Ioly Zorattini (Università di Udine).

giovedì 25 aprile, ore 16.00 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Lionella Viterbo (Scrittrice, Firenze). Le Comunità ebraiche di Siena e Pitigliano nel censimento del 1841 e il loro rapporto con quella fiorentina. Belforte Editore, Livorno, 2012.

giovedì 25 aprile, ore 16.00 / Chiostro Piccolo di San Paolo

> ALFABETO EBRAICO. LETTERE E COSE IN LABORATORIO
A cura di Matteo Corradini (Ebraista e scrittore, Piacenza). Laboratorio per ragazzi dagli 8 ai 13 anni. Attraverso il gioco, lo yoga e i colori saranno scoperte le potenzialità delle lettere dell’alfabeto ebraico. Giocare con le lettere in una sorta di palestra dei segni per “sentire con il proprio corpo” la cultura ebraica. Punto di incontro 10 minuti prima dell’inizio dei laboratori presso il Chiostro Piccolo di San Paolo. Ogni laboratorio prevede una durata di 2 ore per gruppi di 20 ragazzi. Per questo servizio è necessaria la prenotazione entro giovedì 18 aprile 2013 ore 13 inviando una mail a info@meisweb.it. È consigliabile che i partecipanti siano vestiti comodi.

giovedì 25 aprile, ore 17.00 / Chiostro di San Paolo (in caso di maltempo Sala della Musica)

> IL BALLO PROIBITO. STORIE DI EBREI E DI TANGO
Relatori: Furio Biagini (Università del Salento); Maestro Hugo Aisemberg (Pianista e Direttore Artistico Centro Astor Piazzolla, Ferrara). Esibizioni: Rita Grasso (Ass. TangoTe, Ferrara); Maestro Pablo Petrucci (Ass. TangoTe, Ferrara).

giovedì 25 aprile, ore 19.00 / Chiostro di San Paolo

> APERI–TANGO
Con intervento musicale di Jorge Valendel (Cantor di tango argentino, Ferrara).

giovedì 25 aprile, ore 21.00 / Ridotto del Teatro Comunale

> EL TANGO, UNA HISTORIA CON JUDÌOS – TANGO, UNA STORIA CON EBREI
Recital di musica ebraica e tango argentino a cura di Juan Lucas Aisemberg (viola); Maestro Hugo Aisemberg (pianoforte).

giovedì 25 aprile, ore 21.30 / Chiostro di San Paolo (in caso di maltempo Sala della Musica)

> CONVERSAZIONI NOTTURNE CON L’AUTORE
ALCUNE FACCE DELL’AMORE NEI ROMANZI
Bruno Osimo. Bar Atlantic. Marcos y Marcos, Milano, 2012. Ne parla con l’autore (Scrittore e traduttore, Milano), Shulim Vogelmann (Editore Giuntina, Firenze).

giovedì 25 aprile

dalle ore 9.00 alle ore 12.30
dalle ore 14.00 alle ore 17.00
dalle ore 19.00 alle ore 20.00

> ITINERARIO NELLA FERRARA EBRAICA: DALL’ANTICO GHETTO AL MEIS
Partenze gruppi ogni mezz’ora presso l’Infopoint del Chiostro di San Paolo. Il servizio guida prevede una durata di circa un’ora e mezza per gruppi di 20/30 persone e si effettua a piedi. Per questo servizio è previsto il pagamento di € 2,00. Per informazioni e prenotazioni: Itinerando. Servizi di Accoglienza turistica Tel: 0532 – 202003; itineran@libero.it.

venerdì 26 aprile

venerdì 26 aprile, ore 09.00 / Conservatorio “Girolamo Frescobaldi” – Aula Veneziani

> LABORATORIO MUSICALE: MUSICA EBRAICA E JAZZ
A cura di Enrico Fink (Musicista e Responsabile alla Cultura della Comunità Ebraica di Firenze).

venerdì 26 aprile, ore 10.00 / Chiostro di San Paolo (in caso di maltempo Sala della Musica)

> STORIE CONDIVISE: EBREI E CRISTIANI TRA ERESIA, LIBRI PROIBITI E STREGONERIA
Coordinatore: Simon Levis Sullam (Università Ca’ Foscari – Venezia).
Relatori: Marina Caffiero (Università La Sapienza – Roma); Serena Di Nepi (Università La Sapienza, Roma – Fondazione MEIS); Cristiana Facchini (Università di Bologna); Adelisa Malena (Università Ca’ Foscari, Venezia); Giacomo Todeschini (Università di Trieste).

venerdì 26 aprile, ore 10.00 / Chiostro Piccolo di San Paolo

> ALFABETO EBRAICO. LETTERE E COSE IN LABORATORIO
A cura di Matteo Corradini (Ebraista e scrittore, Piacenza).
Laboratorio per ragazzi dagli 8 ai 13 anni. Attraverso il gioco, lo yoga e i colori saranno scoperte le potenzialità delle lettere dell’alfabeto ebraico. Giocare con le lettere in una sorta di palestra dei segni per “sentire con il proprio corpo” la cultura ebraica. Punto di incontro 10 minuti prima dell’inizio dei laboratori presso il Chiostro Piccolo di San Paolo. Ogni laboratorio prevede una durata di 2 ore per gruppi di 20 ragazzi. Per questo servizio è necessaria la prenotazione entro giovedì 18 aprile 2013 ore 13 inviando una mail a info@meisweb.it. È consigliabile che i partecipanti siano vestiti comodi.

venerdì 26 aprile, ore 12.30 / Chiostro di San Paolo

> SAPORI DI UN APERITIVO DI ISPIRAZIONE EBRAICO–FERRARESE

venerdì 26 aprile, ore 14.00 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Gianluca La Villa (Università di Ferrara), Annalisa Lo Piccolo (Musicologa, Ferrara), Leone Sinigaglia. La musica delle alte vette. Gabrielli Editori, Verona, 2013. Ne parlano gli autori con Alberto Cantù (Critico musicale, Milano) e Massimo Maisto (Vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Ferrara –Fondazione MEIS).

venerdì 26 aprile, ore 15.00 / Chiostro di San Paolo (in caso di maltempo Sala della Musica)

> I MUSICISTI EBREI ED IL JAZZ
Relatori: Enrico Fink (Musicista e Responsabile alla Cultura della Comunità Ebraica di Firenze); Franco Minganti (Università di Bologna); Gabriele Coen (Musicista, Roma). Intermezzi musicali: alunni del Conservatorio “Girolamo Frescobaldi” (Ferrara).

venerdì 26 aprile, ore 16.00 / Cortile d’Onore del Castello Estense

> PASSEGGIATA PRIMA DI CENA… AL SEGUITO DI GIORGIO BASSANI
Una lapide in via Mazzini e altre lapidi parlanti a cura di Monica Pavani (Scrittrice e traduttrice, Ferrara) e Marco Sgarbi (Direttore Artistico del Teatro Comunale di Occhiobello, Rovigo). Punto di incontro 10 minuti prima dell’inizio della passeggiata presso il Cortile del Castello Estense. L’itinerario prevede una durata di 1 ora e 30 minuti.

venerdì 26 aprile, ore 16.30 / Chiostro Piccolo di San Paolo

> ALFABETO EBRAICO. LETTERE E COSE IN LABORATORIO
A cura di Matteo Corradini (Ebraista e scrittore, Piacenza).
Laboratorio per ragazzi dagli 8 ai 13 anni. Attraverso il gioco, lo yoga e i colori saranno scoperte le potenzialità delle lettere dell’alfabeto ebraico. Giocare con le lettere in una sorta di palestra dei segni per “sentire con il proprio corpo” la cultura ebraica. Punto di incontro 10 minuti prima dell’inizio dei laboratori presso il Chiostro Piccolo di San Paolo. Ogni laboratorio prevede una durata di 2 ore per gruppi di 20 ragazzi. Per questo servizio è necessaria la prenotazione entro giovedì 18 aprile 2013 ore 13 inviando una mail a info@meisweb.it. È consigliabile che i partecipanti siano vestiti comodi.

venerdì 26 aprile, ore 17.00 / Chiostro di San Paolo

> APERI–JAZZ
A cura degli alunni del Conservatorio “Girolamo Frescobaldi” (Ferrara).

venerdì 26 aprile, ore 19.50 / Comunità ebraica di Ferrara

> SHABBAT ASSIEME…
Sinagoga: funzione religiosa Kabalat Shabat.

venerdì 26 aprile

dalle ore 9.00 alle ore 12.30

> ITINERARIO NELLA FERRARA EBRAICA: DALL’ANTICO GHETTO AL MEIS
Partenze gruppi ogni mezz’ora presso l’Infopoint del Chiostro di San Paolo. Il servizio guida prevede una durata di circa un’ora e mezza per gruppi di 20/30 persone e si effettua a piedi. Per questo servizio è previsto il pagamento di € 2,00. Per informazioni e prenotazioni: Itinerando. Servizi di Accoglienza turistica Tel: 0532 – 202003; itineran@libero.it.

sabato 27 aprile

sabato 27 aprile, ore 10.15 / Comunità ebraica di Ferrara

> SHABBAT ASSIEME…
Sinagoga: funzione religiosa Shachrit.

sabato 27 aprile, ore 21.00 / Chiostro di San Paolo (in caso di maltempo Sala della Musica)

> “E FU SERA… E FU MATTINA…”: TERZA NOTTE BIANCA EBRAICA D’ITALIA
Inaugurazione.

35 sabato 27 aprile, ore 21.30 / Chiostro di San Paolo (in caso di maltempo Sala della Musica)

> PREMIO DI CULTURA EBRAICA PARDES: II EDIZIONE
La Fondazione Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah ha bandito il “Premio di Cultura Ebraica Pardes” per valorizzare e diffondere la conoscenza della cultura e tradizione ebraica in Italia ed Europa.
Per l’edizione 2013 il Premio, assegnato da Riccardo Calimani (Presidente Fondazione MEIS); Roberto Finardi (Segretario Generale Comune di Ferrara e Fondazione MEIS); Renzo Gattegna (Presidente UCEI, Roma – Fondazione MEIS) è conferito a Elena Loewenthal (Premio alla letteratura – Studiosa, traduttrice, giornalista e narratrice, Torino); Daniel Vogelmann (Premio alla carriera – Editore Giuntina, Firenze); Umberto Fortis (Premio alla saggistica – Studioso di ebraismo, Venezia). Wlodek Goldkorn (Responsabile culturale de L’Espresso) traccerà un ritratto dei premiati.

sabato 27 aprile, ore 22.30 / Giardino Fondazione MEIS (in caso di maltempo Sala Estense)

> L’ORA MIGLIORE DEL GIORNO
Spettacolo teatrale. Regia: Natasha Czertok. In scena: Natasha Czertok; Greta Marzano. Musica dal vivo: Robert Bisha. Video: Marinella Rescigno. Tecnico audio–luci: Enrico Gamberoni.

sabato 27 aprile, ore 22.30 / Chiostro Piccolo di San Paolo (in caso di maltempo Sala della Musica)

> JEWISH MILONGA
Selezioni musicali a cura di Dj SER.

sabato 27 aprile, ore 23.00 / Piazza Trento Trieste – Palazzo San Crispino

> ATMOSFERE NOTTURNE ALLA SCOPERTA DELLA FERRARA EBRAICA ED ESTENSE
Percorso guidato nel centro storico della città a cura di Francesco Scafuri (Ferrara).
Durante l’escursione culturale, presso il Volto del Cavallo è previsto lo scoprimento della targa ideata dall’Avv. Paolo Ravenna, che illustra la storia straordinaria della colonna di Borso d’Este.

sabato 27 aprile, ore 01.00 / Cortile d’Onore del Castello Estense

> DEGUSTAZIONI DI SAPORI DI ISPIRAZIONE EBRAICO–FERRARESE

domenica 28 aprile

domenica 28 aprile, ore 09.00 / Comune di Cento, Casa Pannini (Via Guercino, 74 – Cento)

> IMMANUEL CHAY RICCHI (FERRARA 1688 –CENTO 1743),
UN CABALISTA ITINERANTE NELL’ITALIA DEL SETTECENTO
In collaborazione con il Comune di Cento.

ore 09.00 Saluti.
Piero Lodi, Sindaco del Comune di Cento.
Claudia Tassinari, Assessore alla Cultura del Comune di Cento.
Michele Sacerdoti, Presidente della Comunità ebraica di Ferrara.

ore 9.30 Introduce Tiziana Galuppi (Cultore della materia).
ore 09.45–11.15 I parte.
Presiede Rav. Luciano Caro (Rabbino Capo Comunità Ebraica di Ferrara – Fondazione MEIS).
ore 09.45 Cultura ebraica italiana tra XVII e XVIII secolo. Alessando Guetta (INALCO, Paris).
ore 10.15 L’autobiografia di Immanuel Chay Ricchi, cabalista itinerante. Saverio Campanini (IRHT, Paris).
ore 10.45 Immanuel Chay Ricchi commentatore dei Salmi. Rav. Luciano Caro (Rabbino Capo Comunità Ebraica di Ferrara – Fondazione MEIS).
ore 11.15–11.30 Discussione.

ore 11.30–11.45 Coffee Break.

ore 11.45 Introduce Mauro Perani (Presidente Associazione Italiana per lo Studio del Giudaismo).
ore 12.00–13.15 II parte.
Presiede Alessandro Guetta (INALCO, Paris).
ore 12.00 Le intenzioni della preghiera (kawwanot) nell’opera di Immanuel Chay Ricchi. Emma Abate (IRHT, Paris).
ore 12.30 Creazione e autocontrazione di Dio (tzimtzum) nella qabbalah del Settecento: il caso Ricchi. Natascia Danieli (Università Ca’ Foscari, Venezia).
ore 13.00–13.15 Discussione e conclusioni del convegno.

ore 13.30 Pranzo kosher. Presso Hotel Europa (Via IV Novembre, 16 – Cento). Costo a persona € 20,00. Per questo servizio è obbligatoria la prenotazione entro mercoledì 24 aprile contattando tel: 051 6843387 – cultura@comune.cento.fe.it.

domenica 28 aprile, ore 10.00 / Fondazione Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah

> PREMIO ROBERTO NISSIM HAGGIAG
La Fondazione Giorgio Bassani ha bandito il “Premio Roberto Nissim Haggiag” per una Tesi di Laurea sulla figura e sull’opera di Giorgio Bassani per valorizzare e promuovere studi scientifici universitari legati alla figura di Giorgio Bassani. Il Premio verrà assegnato alla presenza di Mirella Petteni Haggiag (Presidente della giuria); Paola Bassani (Presidente Fondazione Giorgio Bassani) e di altri componenti della giuria. In collaborazione con la Fondazione Giorgio Bassani.

domenica 28 aprile, ore 10.00 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Renato Camurri (a cura di) Max Ascoli. Antifascista, intellettuale, giornalista. Franco Angeli, Roma, 2012. Ne parlano con il curatore (Università di Verona), Alberto Cavaglion (Università di Firenze); Angelo Varni (Università di Bologna – Presidente Istituto Beni Culturali dell’Emilia Romagna). In collaborazione con l’Istituto di Storia Contemporanea (ISCO, Ferrara).

domenica 28 aprile, ore 10.00 / Chiostro Piccolo di San Paolo

> ALFABETO EBRAICO. LETTERE E COSE IN LABORATORIO
A cura di Matteo Corradini (Ebraista e scrittore, Piacenza).
Laboratorio per ragazzi dagli 8 ai 13 anni.
Attraverso il gioco, lo yoga e i colori saranno scoperte le potenzialità delle lettere dell’alfabeto ebraico. Giocare con le lettere in una sorta di palestra dei segni per “sentire con il proprio corpo” la cultura ebraica. Punto di incontro 10 minuti prima dell’inizio dei laboratori presso il Chiostro Piccolo di San Paolo. Ogni laboratorio prevede una durata di 2 ore per gruppi di 20 ragazzi. Per questo servizio è necessaria la prenotazione entro giovedì 18 aprile 2013 ore 13 inviando una mail a info@meisweb.it. È consigliabile che i partecipanti siano vestiti comodi.

domenica 28 aprile, ore 11.00 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Gerardo Unia (Scrittore, Cuneo), Scacco ad Eichmann. Un italiano salva migliaia di ebrei dalla ferocia nazista. Nerosubianco, Roma, 2012.

domenica 28 aprile, ore 11.30 / Ridotto del Teatro Comunale

> FERRARA EBRAICA: STORIA E VITA NEI LAVORI DI PAOLO RAVENNA
Coordinatore: Anna Quarzi (Presidente ISCO, Ferrara).
Relatori: Michele Borsatti (Docente, Ravenna), Alberta Levi Temin (Comunità Ebraica di Napoli), Daniele Ravenna (Direttore del Servizio Studi del Senato della Repubblica, Roma – Figlio di Paolo Ravenna), Franco Schöneit (Comunità Ebraica di Ferrara). In collaborazione con Istituto di Storia Contemporanea (ISCO, Ferrara).

domenica 28 aprile, ore 12.00 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Landesmuseum Schloss Tirol, Zachor – Ebrei nel Tirolo meridionale fra Otto e Novecento. Tappeiner, Lana, 2012. Ne parlano i curatori Rosanna Pruccoli (Storica, Merano); Federico Steinhaus (Storico, Merano).

domenica 28 aprile, ore 12.30 / Chiostro di San Paolo

> SAPORI DI UN APERITIVO DI ISPIRAZIONE EBRAICO–FERRARESE

domenica 28 aprile, ore 14.00 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Dieter Schlesak (Poeta, saggista, romanziere, Agliano); Vivetta Valacca (Poeta e saggista, Rapallo), La luce dell’anima. Zeit Los brennt dieses Licht hier. Pisa, ETS, 2011.

domenica 28 aprile, ore 14.45 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Enrico Fubini (Università di Torino), Musica e canto nella mistica ebraica, Giuntina, Firenze, 2012.

domenica 28 aprile, ore 15.00 / Cortile d’Onore del Castello Estense (in caso di maltempo Sala degli Stemmi – Castello Estense)

> LA PARTECIPAZIONE DEGLI EBREI ALLA RESISTENZA
Moderatore: Carmen Lasorella (Giornalista, Roma).
Relatori: Alberto Cavaglion (Università di Firenze), Antonella Guarnieri (Ricercatrice ISCO, Ferrara), Lidia Maggioli (Istituto per la storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea – Rimini), Antonio Mazzoni (Istituto per la storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea – Rimini), Anna Quarzi (Presidente ISCO, Ferrara), Guri Schwarz (Università di Pisa). In collaborazione con Istituto di Storia Contemporanea (ISCO, Ferrara).

domenica 28 aprile, ore 15.20 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Stefan Zweig, Il candelabro sepolto, Skira, Milano, 2013. Ne parla il postfatore Fabio Isman (Giornalista e scrittore, Roma).

domenica 28 aprile, ore 15.30 / Corte interna del Ghetto (Via Provenzali 3/C – Cento)

> VISITA GUIDATA AL GHETTO E AL CIMITERO EBRAICO DI CENTO
A cura di Tiziana Galuppi. Punto di incontro presso la corte interna del Ghetto. Il servizio è previsto per un massimo di 35 persone ed è gratuito. Per questo servizio è obbligatoria la prenotazione entro sabato 27 aprile ore 12, contattando l’Ufficio IAT (tel. 051 6843334 – informaturismo@comune.cento.fe.it).

domenica 28 aprile, ore 16.00 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Myriam Silvera (Università Tor Vergata e La Sapienza – Roma), Medici rabbini. Momenti di storia della medicina ebraica. Carocci, Roma, 2012.

domenica 28 aprile, ore 16.00 / Chiostro Piccolo di San Paolo

> ALFABETO EBRAICO. LETTERE E COSE IN LABORATORIO
A cura di Matteo Corradini (Ebraista e scrittore, Piacenza).
Laboratorio per ragazzi dagli 8 ai 13 anni.
Attraverso il gioco, lo yoga e i colori saranno scoperte le potenzialità delle lettere dell’alfabeto ebraico. Giocare con le lettere in una sorta di palestra dei segni per “sentire con il proprio corpo” la cultura ebraica. Punto di incontro 10 minuti prima dell’inizio dei laboratori presso il Chiostro Piccolo di San Paolo. Ogni laboratorio prevede una durata di 2 ore per gruppi di 20 ragazzi. Per questo servizio è necessaria la prenotazione entro giovedì 18 aprile 2013 ore 13 inviando una mail a info@meisweb.it. È consigliabile che i partecipanti siano vestiti comodi.

domenica 28 aprile, ore 16.50 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Giulia Spizzichino (Comunità Ebraica di Roma), Roberto Riccardi (Colonnello dell’Arma – Direttore rivista Il Carabiniere, Roma). La Farfalla impazzita. Dalle fosse ardeatine al processo Priebke. Giuntina, Firenze, 2013.

domenica 28 aprile, ore 17.00 / Cimitero ebraico di Cento (Via Israeliti, 5)

> SCOPERTURA UFFICIALE DEL CIPPO FUNEBRE
In memoria del Rabbino Immanuel Chay Ricchi

domenica 28 aprile, ore 17.30 / Chiostro di San Paolo

> INCONTRI CON L’AUTORE
Vera Paggi, Vicolo degli Azzimi. Dal ghetto di Pitigliano al miracolo economico. Panozzo Editore, Rimini, 2013. Ne parla con l’autrice (Giornalista RAI, Milano), Gaetano Sateriale (CGIL Nazionale, Roma).

domenica 28 aprile, ore 18.00 / Chiostro di San Paolo (in caso di maltempo Sala della Musica)

> I BLUES UCRAINI DI MR. JACOB GERSHOVITZ: IL JAZZ E LA TRADIZIONE EBRAICA
Luca Bragalini (Conservatorio Alfredo Casella, L’Aquila).

domenica 28 aprile, ore 19.30 / Chiostro di San Paolo

> SAPORI DI UN APERITIVO DI ISPIRAZIONE EBRAICO–FERRARESE

domenica 28 aprile, ore 20.00 / Chiostro di San Paolo

> LEZIONE DI AVVICINAMENTO AL TANGO
A cura del Mastro Pablo Petrucci (Ass. TangoTe, Ferrara) e Rita Grasso (Ass. TangoTe, Ferrara).

domenica 28 aprile, ore 21.00 / Cortile d’Onore del Castello Estense

> PASSEGGIATA DOPO CENA… AL SEGUITO DI GIORGIO BASSANI
Le notti del ’43 (a partire da due lapidi in Corso Martiri della Libertà) a cura di Monica Pavani (Scrittrice e traduttrice, Ferrara) e Marco Sgarbi (Direttore Artistico del Teatro Comunale di Occhiobello, Rovigo). Punto di incontro 10 minuti prima dell’inizio della passeggiata presso il Cortile del Castello Estense. L’itinerario prevede una durata di 1 ora e 30 minuti.

domenica 28 aprile, ore 21.00 / Cinema Boldini

> TANGO, UNA HISTORIA CON JUDÌOS
Regia di Gabriel Pomeraniec (Argentina, 2009). Il film è sottotitolato in italiano.

domenica 28 aprile, ore 22.00 / Chiostro di San Paolo (in caso di maltempo Sala Estense)

> JEWISH ITALIAN JAZZ ENSEMBLE
Enrico Fink (Voce, flauto, live electronics); Francesco Bigoni (Sassofoni); Gabriele Coen (Sassofoni); Zeno De Rossi (Batteria); Alfonso Santimone (Pianoforte).

domenica 28 aprile

dalle ore 9.00 alle ore 12.30
dalle ore 14.00 alle ore 17.00
dalle ore 19.00 alle ore 20.00

> ITINERARIO NELLA FERRARA EBRAICA: DALL’ANTICO GHETTO AL MEIS
Partenze gruppi ogni mezz’ora presso l’Infopoint del Chiostro di San Paolo. Il servizio guida prevede una durata di circa un’ora e mezza per gruppi di 20/30 persone e si effettua a piedi. Per questo servizio è previsto il pagamento di € 2,00. Per informazioni e prenotazioni: Itinerando. Servizi di Accoglienza turistica Tel: 0532 – 202003; itineran@libero.it.

Il comitato organizzatore si riserva la facoltà di apportare modifiche al programma. Le informazioni sul programma, i cambiamenti dell’ultima ora, gli spostamenti di luogo a causa di maltempo, gli eventi sospesi o soppressi sono costantemente aggiornati sul sito. Gli aggiornamenti possono essere anche richiesti all’Infopoint telefonicamente alla Segreteria organizzativa o via mail all’indirizzo: info@festalibroebraico.it. Gli spettatori presenti agli eventi acconsentono e autorizzano qualsiasi uso futuro delle eventuali riprese fotografiche, audio e video che potrebbero essere effettuate.

2 commenti leave one →
  1. 20 aprile 2013 09:50

    Jewish tango? Ma che meraviglia!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: