Skip to content

Danza israeliana. Yasmeen Godder e Yuval Pick, Torino 16-18 maggio 2012.

16 maggio 2012

Dove:
Torino
Teatro Astra
Via Rosalino Pino 6
Tel. 011.5634352

Yasmeen Godder:
Mercoledì 16 Maggio 2012
ore 21.00

Yuval Pick:
Venerdì 18 Maggio 2012
ore 21.00


Yasmeen Godder inaugura il festival di danza contemporanea “Interplay” di Torino con la sua ultima creazione “Storm End Come”. Nella stessa rassegna anche il coreografo Yuval Pick con “Score”

Storm End Come

coreografia Yasmeen Godder
codirezione artistica e drammaturgia Itzik Giuli
con Dalia Chaimsky‚ Shulamit Enosh‚ Tsuf Itschaky‚ Danny Neyman‚ Shani Granot‚ Sara Wilhelmsson
luci Omer Sheizaf
sound editing e design Eyal Shindler
costumi Michal Bassad

In Storm End Come i performer si imbarcano in un viaggio di fluidi e imprevedibili stati mentali che li conducono ad incontri e interazioni in mutevoli ambienti. In questa instabile atmosfera il lavoro svela un mondo che guarda all’assunzione del “sé” come se fosse sfidato da una basica paura di non esistere e di svanire in qualcun altro‚ accanto all’attrazione e all’allarme suscitati al contempo dalla possibilità della trasformazione.

Yasmeen Godder è nata a Gerusalemme e si è trasferita nel 1984 a New York. Dal 1999 vive a Jaffa in Israele. I suoi lavori sono stati presentati al Suzanne Dellal Dance Center di Tel Aviv‚ e in tutto il mondo: Lincoln Center Festival a New York‚ al Tokyo International Festival‚ Hebbel Am Ufer a Berlino‚ The Place Theater a Londra‚ Montpellier Dance Festival in Francia‚ Kunstenfestdesarts a Bruxelles‚ Sydney Opera House e molti altri. Riceve numerosi premi‚ tra cui Bessie Award a New York. Tra i suoi committenti DTW‚ The Kitchen e Dancing in the Streets a New York‚ Lab Theater a Gerusalemme‚ Curtain Up Festival a Tel-Aviv‚ CND a Parigi‚ Les Subsistances a Lione. Ha inoltre ricevuto il Israeli Ministry of Cultural Affairs “Choreographers Award” nel 2001 e nel 2003; la sua compagnia il Ministry’s award per “Small Ensemble” nel 2003 e nel 2009. Tra gli altri riconoscimenti: l’Hasia Levy Agron Choreography Prize e Tel-Aviv Municipality’s Rosenblum Prize per “Excellent Artist”. Nel luglio 2010 presenta una creazione site specific a Opera Estate Festival Veneto a Bassano del Grappa in Italia. Il lavoro è stato sviluppato in “Storm End Come” (2011)‚ sua ultima creazione in coproduzione con il Grand Theatre di Groningen‚ Culturscapes di Basel e Centro per la Scena Contemporanea di Bassano del Grappa. Ha creato numerosi lavori‚ tra cui ”Green Fields” per il Batsheva Ensemble e “UNDER2̵ a Berlino‚ coprodotto da Sasha Waltz and Guests. “Solo for Eran” è stato commissionato da Kunstfest Weimar GmbH di Weimar e “Karioki Waltzing” commissionato da LES SUBSISTANCES – Laboratoire de création artistique di Lion.

Score

coreografia Yuval Pick
con Lazaret Huet‚ Anna Massoni‚ Antoine Roux-Briffaud
musiche Bertrand Larrieu
luci Nicolas Boudier
costumi Angle Mignon
produzione CCN di Rillieux-la-Pape / Cie Yuval Pick
coproduzione The Guests Company‚ Subsistance – Lyon‚
“Accueil studio” CCN di Rillieux-la-Pape/Cie Muguy Marin‚
CCN di Roubaix e CCN – Ballet de Lorraine
progetto sostenuto da Fondazione Nuovi Mecenati/Ambasciata di Francia in Italia
e Ambasciata di Israele a Roma
Prima Nazionale

“Le tre figure che metto in scena rappresentano degli archetipi‚ delle concrezioni d’umanità. Attraverso il movimento ho cercato di rendere visibile una dinamica dei comportamenti. SCORE è stato composto come un mosaico‚ un gioco di costruzioni‚ una partizione di immagini alternate‚ con il bisogno di esprimere l’aspirazione verso un’altra realtà”.
Yuval Pick

Yuval Pick è un coreografo israeliano‚ dal 2011 direttore artistico del Centre Chorégraphique National de Rillieux-la-Pape in Francia. Nel 1996 vince il Grand Prix du Concours international de danse de Paris.
Dopo la partecipazione alla creazione de “Dal’Interno” di Carolyn Carlson‚ coreografa nel 1997 la sua prima pièce “Kvedim”‚ premiata al Festival Gvanim di Tel-Aviv.
Collabora con il Ballet de l’Opéra National di Lione‚ dove interpreta opere di Mats Ek‚ William Forsythe e Jiří Kylián. Nel 2002 fonda la compagnia The Guests a Lione e crea “Cotton crown” per la Biennale di Venezia su invito di Carolyn Carlson. Si susseguono creazioni tra cui produzioni per il Ballet de Lorraine‚ per il Festival d’Agora di l’IRCAM‚ il CNSMD di Lione‚ Junior Ballet di Ginevra; partecipazioni significative alla Biennale de Danse di Lyon‚ Festival International de danse de Cannes e Montpellier Danse. Nel 2012 lavora alla creazione di “Pulsar”‚ pièce per 8 danzatori‚ sostenuta dalla Biennale de la Danse di Lyon e dal Théâtre de Chaillot.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: