Skip to content

Some drawings of Tarin Gartner

6 novembre 2010

 

Tarin Gartner, il Luogo e il Gioco   
 di Amnon Barzel

                                                                                         
Avvicinandoci all’arte di Tarin Gartner dobbiamo lasciare dietro di noi le definizioni rigorose di stile, ‘coerenza metodologica’, ‘scrittura a mano’ e differenza tra ‘alto e basso’, o i già noti precursori logici dei mezzi e dei messaggi.

Tutto questo perché Tarin ci offre un viaggio, che può rinfrescare e purificare il pesante bagaglio di riferimenti alla storia dell’arte, di associazioni e citazioni. Non sarà contraddittorio affermare che tutti questi elementi esistono nei suoi lavori fotografici, nelle installazioni e nei disegni a colori – essi esistono come una pioggia di confetti in una mattina di primavera, in un contesto leggendario o in un mito infantile. In un gioco dal respiro profondo e liberatorio, dove la bellezza e le paure, le preoccupazioni essitenziali, la solitudine e le calorose appartenenze – vivono in simbiosi, come sulla base di una fiaba infantile…

(dal Catalogo “Hands Up”, Museo Andersen,Roma, 2006.                                                                       mostra personale di Tarin Gartner curata da Amnon Barzel)

2005

2005

2009

2010

2010

2010

Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: